Shiatsu&Alzheimer

Ricevere Shiatsu può essere un'esperienza sensoriale

profonda per la persona affetta da demenza anche grave

come uno stadio avanzato di Alzheimer.

 

La persona affetta da Alzheimer ha la mente altrove, ma la pressione profonda e la specifica qualità del contatto Shiatsu l'aiutano a tornare nel "qui e ora" del proprio corpo.

Percependo se stessa, i suoi confini, le sensazioni che il proprio corpo le comunica grazie

alle stimolazioni che l'operatore elicita, può recuperare l'unità mente-corpo anche se solo ad un livello esperenziale e non cognitivo.

Il trattamento Shiatsu permette alla persona affetta da Alzheimer di:

  • comunicare attraverso un canale per lei facile e accessibile, quello non verbale;

  • percepire se stessa nella propria interezza, integrando parti di sé perché viene "toccata" su tutto il corpo;

  • provare sensazioni piacevoli e provarle in zone del corpo che raramente vengono toccate
    (schiena, testa, piedi...)

Inoltre il trattamento Shiatsu, agendo a livello profondo e quindi sul sistema nervoso viscerale, 

può avere effetti su rilassamento, umore, irrequietezza, sonno.

Un'altra esperienza...
 

Lo Shiatsu è approdato anche alla "Quinta Stella" di Tolfa, Residenza Protetta eccellenza nel Lazio.

Un piccolo gruppo di figlie/i

ha sostenuto un ciclo di 10 trattamenti a 6 pazienti.

Vai alla pagina>>

La mia esperienza con malati di Alzheimer si svolge
presso la Residenza Protetta Non ti scordar di me

di Castel Giorgio (TR), grazie all'Associazione Alzheimer Orvieto ONLUS che sostiene il Progetto "Shiatsu&Alzheimer",

Obiettivo primario del Progetto è portare un miglioramento nella qualità della vita del paziente. Parte integrante del Progetto sono quell'insieme di attività tese alla verifica dell'obiettivo: raccolta dati e elaborazione di uno studio clinico della pratica Shiatsu applicata a pazienti con forme di demenza e di tipo Alzheimer in stadio medio-avanzato.

Il Progetto é partito a novembre 2015 per una prima fase di studio osservazione (6 mesi).

I risultati incoraggianti hanno motivato tutti gli attori dello studio a proseguire di 6 mesi in 6 mesi.

Attualmente il Progetto è ancora in corso.

È stata realizzata una prima relazione con l'elaborazione di dati raccolti alla data di

Dicembre 2016 che può essere qui visionata.

Parlano del progetto:

Salute Plus

La voce del territorio Umbro

Orvieto News

Corriere dell'Umbria

Convegno "Corpo e Disabilità"

La Repubblica

Forum della Non Autosufficienza

LIVE de La Repubblica

Contatti

Daniela Piola

daniela@flowshiatsu.com

Cell: 340.3784613

P.IVA 13730611004

Seguimi:

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Basic Square
  • Instagram Icona sociale
  • LinkedIn Social Icon
  • Daniela Piola
Sede

Sede principale 

Via Ignazio Giorgi 16 (RM)

Altre sedi

Via G.Riccioni, 51

Sant'Oreste (RM)

Via Mazzocchi, 18

Civita Castellana (VT)