Shiatsu&Cure palliative

Lo Shiatsu è una tecnica che l’operatore pratica in assoluta presenza e ascolto del ricevente, attraverso il contatto; 

intensità, durata e qualità del contatto (pressione) sono calibrate in base alle sue esigenze.

 

Può essere quindi una pratica “forte e profonda” o “delicata e avvolgente” a seconda dei casi

e delle richieste che l’operatore percepisce durante il suo lavoro.

Ovviamente, in caso di trattamenti a malati con breve aspettativa di vita, dove il dolore è molto acuto e ampiamente localizzato nel corpo, il tocco dell’operatore sarà dolce e mai troppo profondo. L’obiettivo del trattamento sarà permettere alla persona di riprendere contatto con

la parte sana del proprio corpo, di percepire quindi che non tutto il corpo è malato, ma ci sono delle zone attive, che gradiscono il contatto e provano piacere. In generale la malattia ci porta a concentrare tutta la nostra attenzione solo su se stessa e sul dolore, perdendo di vista il resto e quindi anche la nostra unità. Essere contattato rispettosamente su tutto il corpo riconnette la persona alla sua unità e unicità.

 

Lo Shiatsu in quanto pratica del contatto con la parte sana dell’individuo, dell’approccio neutro e senza giudizio dell’operatore e del suo intento di “prendersi cura” piuttosto che di “curare”, è una tecnica che si inserisce molto bene nelle attività delle Cure palliative. Perché là dove nulla o poco si può contro il dolore fisico, è fondamentale agire sugli altri aspetti del dolore per contribuire al miglioramento del benessere psicofisico. Si può così scoprire e meravigliarsi di come uno stato di benessere possa non coincidere con l’assenza di dolore.

 

Secondo la definizione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità le Cure palliative si occupano in maniera attiva e totale dei pazienti colpiti da una malattia che non risponde più a trattamenti specifici e la cui diretta conseguenza è la morte.

 

Grazie al controllo del dolore, di altri sintomi e degli aspetti psicologici, sociali e spirituali il loro contributo è di fondamentale importanza. Obiettivo principale delle Cure palliative è dare senso e dignità alla vita del malato fino all’ultimo momento della sua vita:

  • affermano il valore della vita, considerando la morte come un evento naturale;

  • non prolungano né abbreviano l’esistenza del malato;

  • provvedono al sollievo dal dolore e dagli altri sintomi;

  • considerano anche gli aspetti psicologici, emotivi e spirituali;

  • offrono un sistema di supporto per aiutare il paziente a vivere il più attivamente possibile sino al decesso;

  • aiutano la famiglia del malato a convivere con la malattia e poi con il lutto.

 

Il “dolore totale” è un concetto cardine delle Cure palliative come un approccio che riguarda non solo il male fisico del paziente, ma tutti gli aspetti che contribuiscono ad acutizzarlo.

Alla terapia medica il cui scopo è quello di alleviare il dolore fisico, viene affiancato un concreto sostegno psicologico, sociale e spirituale. Questi costituiscono i quattro pilastri fondamentali delle Cure palliative.

La mia esperienza di Shiatsu applicato nell'iter di Cure palliative a malati con prognosi severa è iniziata nel 2010 grazie ad un progetto che ho sviluppato e realizzato in collaborazione con

l'Ass. La Betulla Onlus.

Questo progetto si è affiancato al lavoro che stanno svolgendo a Milano, nell'Hospice Virgilio Floriani, all'interno dell'Istituto Nazionale dei Tumori.

Nel video un’intervista al Prof. Augusto Caraceni (Direttore della Struttura Complessa di Cure Palliative, Terapia del Dolore e Riabilitazione, dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e Direttore dell’Hospice Virgilio Floriani all’interno dell’Istituto) che illustra la loro esperienza di Shiatsu inserito nell’iter di Cure palliative.

Esperienze:

  • 2016 - Partecipazione al XXIII Congresso della Società Italiana di Cure Palliative (SICP)

  • 2014/2015 - Progetto in collaborazione con l'Unità Operativa di Cure palliative del Policlinico Umberto I di Roma

  • 2013 - Conferenza su Shiatsu&Cure palliative

  • 2010 - Partecipazione al XVII Congresso della Società Italiana di Cure Palliative (SICP)

  • 2010 - VI Giornata Mondiale delle Cure palliative

  • 2010 - Progetto in collaborazione con l'Ass. La Betulla Onlus e l'Hospice Virgilio Floriani (Istituto Nazionale dei Tumori di Milano).

Contatti

Daniela Piola

daniela@flowshiatsu.com

Cell: 340.3784613

P.IVA 13730611004

Seguimi:

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Basic Square
  • Instagram Icona sociale
  • LinkedIn Social Icon
  • Daniela Piola
Sede

Sede principale 

Via Ignazio Giorgi 16 (RM)

Altre sedi

Via G.Riccioni, 51

Sant'Oreste (RM)

Via Mazzocchi, 18

Civita Castellana (VT)